Riqualificazione ville comunali

L’“Intervento di sistemazione e riqualificazione delle ville comunalidal valore complessivo di €850.000,00, è stato ammesso a finanziamento con contributi previsti dall’art.1, co.42 e seguenti, della L.n.160/2019 e dal DPCM 21 gennaio 2021, dei quali €803.243,53 finanziati con fondi statali ed € 46.756,47 cofinanziati con Stanziamenti di Bilancio Comunale che trovano copertura con Oneri di Urbanizzazione.

Il suddetto finanziamento risulta confluito, ex art.20 del decreto-legge 6 novembre 2021 n.152 recante “Le risorse di cui al comma 42, relative agli anni dal 2021 al 2026, confluite nell'ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), approvato con decisione del Consiglio ECOFIN del 13 luglio 2021, sono integrate ...omissis”, nel PNRR alla Missione M5C2 - Investimento 2.1;

L’intervento è iscritto nel Programma Triennale OO.PP.2023/2025 ed elenco annuale 2023, ANNUALITÀ 2023, approvato con Deliberazione di Consiglio n. 8 del 15 settembre 2023;

Image

Il manufatto rientra tra i Beni Culturali, sottoposto a vincolo ope legis, in quanto bene di interesse storico con oltre 70 anni, di autore non vivente e di proprietà di Ente pubblico, giusta art.10 del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, smi;

Gli spazi pubblici oggetto di intervento PNRR sono ubicate a Sud, poco al di fuori del suo Centro Storico nei pressi di “Porta Matera” e fanno parte di un'ampia area verde adibita a Villa Comunale che si compone di tre isolati:

  1. L'ex largo San Domenico, prospiciente l'omonima Chiesa, il Liceo Classico Cagnazzi e la Scuola Secondaria Saverio Mercadante (area oggetto di intervento comprendente lo spazio delle quattro aiuole di diversa forma e grandezza, disposte attorno al Monumento ai Caduti realizzato dallo scultore Arnaldo Zocchi);
  2. L'ex Piazza dello Statuto con due aiuole rettangolari parallele, percorsi alberati sui lati perimetrali ed al centro una fontana in pietra (area oggetto di intervento);
  3. L'ex Giardino pubblico, con al suo interno la Chiesa della Consolazione ed a nord il Teatro Mercadante (area non oggetto del presente intervento, ove sono in corso lavori di restauro e risanamento conservativo);
Letto 653 volte