Super User

Super User

Mercoledì, 11 Dicembre 2019 14:26

Elezioni Amministrative

Mercoledì, 11 Dicembre 2019 14:26

Elezioni Regionali

Mercoledì, 11 Dicembre 2019 14:26

Elezioni Regionali

Mercoledì, 11 Dicembre 2019 14:26

Elezioni Politiche

  • Riepilogo preferenze per lista

    Sono state indette, per domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020, le elezioni del Presidente della Giunta e del Consiglio regionale della Puglia e convocati i comizi elettorali (decreto del Presidente della Giunta regionale della Puglia n. 34 del 03 agosto 2020).

    Nelle stesse dati i cittadini italiani vengono chiamati a votare per il referendum costituzionale, di cui riportiamo testualmente il quesito:

     "Approvate il testo della legge costituzionale concernente "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari", approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana - serie generale - n. 240 del 12 ottobre 2019".

    Chi può votare

    Sono ammessi al voto tutti i cittadini iscritti nelle liste elettorali che abbiano già compiuto il diciottesimo anno d'età nel giorno della consultazione; sono esclusi dalla votazione i cittadini comunitari anche se iscritti nelle liste elettorali aggiunte per le elezioni comunali ed europee.

    Gli elettori italiani residenti all'estero (limitatamente alla consultazione referendaria) possono votare per corrispondenza o presentare opzione di voto in Italia entro il 28 luglio 2020 (decimo giorno successivo alla pubblicazione del decreto di indizione), con comunicazione scritta all’Ambasciata o Consolato competente per territorio (art. 4 L. 459/2001). In fondo alla pagina il modello per presentare l'istanza.

    Gli elettori italiani residenti in Italia ma temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche, per un periodo di almeno 3 mesi, ed i loro famigliari conviventi possono votare per corrispondenza (sempre e solo per il refrendum) presentando domanda in carta libera. Alla domanda deve essere allegata copia del documento di riconoscimento. La richiesta deve essere inviata al Comune di iscrizione elettorale entro il 19 agosto 2020 (trentaduesimo giorno antecedente la data di voto) - art. 4 bis L. 459/2001. In fondo alla pagina il modello per presentare l'istanza.

    Quando si vota?

    Si vota domenica 20 settembre dalle ore 7:00 alle 23:00 e lunedì 21 settembre 2020 dalle ore 7:00 alle 15:00.

    Dove si vota

    Il seggio dove l'elettore deve recarsi è indicato sulla tessera elettorale, sotto la sezione riportante i dati anagrafici dell'elettore.

    L'elenco delle sedi dei seggi è disponibile a questa pagina.

    Come si vota

    Per votare è necessario presentarsi al seggio muniti di tessera elettorale e di documento di riconoscimento.

    Si invita la cittadinanza a verificare fin da ora che la propria tessera contenga ancora spazi disponibili per la timbratura; nel caso siano esauriti è possibile richiedere il rilascio di una nuova tessera.

    Per quanto riguarda coloro che non sono in grado di esprimere il voto autonomamente e devono usufruire del voto assistito, non appena disponibili verranno pubblicati in questa sezione i riferimenti relativi alle strutture sanitarie che rilasciano la certificazione necessaria.

    Relativamente alla modalità di espressione del voto per il referendum si ricorda che:

    • votando SI, si esprime la volontà di confermare le modifiche previste dalla legge costituzionale approvata nell'ottobre 2019;
    • votando NO, si manifesta la volontà di conservare il testo costituzionale nella formulazione attualmente vigente.

    Si ricorda inoltre che, trattandosi di un referendum confermativo, non è previsto un quorum per la validità della consultazione.

    In considerazione della situazione epidemiologica da Covid-19 e al fine di prevenire i rischi di contagio ed assicurare il pieno esercizio dei diritti civili e politici, le consultazioni elettorali e referendarie si svolgeranno nel rispetto delle modalità operative e precauzionali di cui ai protocolli sanitari e di sicurezza adottati dal Governo.
    In particolare, l'elettore, dopo essersi recato in cabina, aver votato e ripiegato le schede, provvederà a inserirle personalmente nella corrispondente urna.

    Normativa di riferimento

    DPR del 28 gennaio 2020 "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari", pubblicato nella Gazzetta ufficiale - serie generale n. 23 del 29 gennaio 2020.

    Riferimenti

    Ufficio elettorale - Servizi Demografici Comune di Altamura

    Via Madonna della Croce 189

    Telefono 0803165732/30

    Orario da lunedì a venerdì dalle 8:15 alle 11,00,  giovedì anche dalle 16:00 alle 18:00

    PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Responsabile del procedimento dott. Giovanni Murgese

    Sottocategorie

Martedì, 10 Dicembre 2019 11:28

Natale 2019 ad Altamura

Mostre, presepi, convegni, presentazioni di libri, spettacoli teatrali e concerti. È stato presentato a Palazzo di Città il programma del Natale 2019 ad Altamura.

Il programma racchiude tutto quello che si svolgerà in città fino al 5 gennaio 2020: oltre 80 eventi a cura di scuole, associazioni culturali e di categoria, parrocchie, Pro Loco, Rete Museale dell’Uomo di Altamura con il coordinamento dell’Assessorato alla Cultura.

Le associazioni che hanno partecipato all’avviso pubblico per l’organizzazione di eventi, anche a tema natalizio, potranno usufruire di contributi comunali.

È stato, inoltre, predisposto l’addobbo natalizio della città con luminarie e arredo urbano seguito dagli Uffici del VI Settore e coordinato dall’Assessore ai Lavori Pubblici Pietro Falcicchio. Quest’anno gli allestimenti sono ispirati ad Altamura, città della paleontologia e della paleostoria ed al suo patrimonio culturale, con la definizione già coniata di "PaleoCity".

È stato donato dal Gruppo Imprenditori Altamurani, presieduto da Giacinto Patella, un albero in piazza Resistenza, allestito in compartecipazione con il Comune.

L’accensione, in piazza Duomo, è prevista sabato 7 dicembre alle 18:30.

«La risposta ed il coinvolgimento delle associazioni dimostrano la vivacità culturale della città. Il programma presentato in occasione del Natale ne è la prova. Le scelte dell’Amministrazione Comunale confermano la volontà di sostenere queste realtà» ha dichiarato l’Assessore alle Culture Nino Perrone.

«Mi auguro che questa positiva collaborazione delle associazioni con l’Amministrazione Comunale diventi sempre più salda» ha ribadito il Presidente del Consiglio Dionigi Loiudice.

«Il Natale è una festività in cui ci si incontra e si condivide la magia di questi momenti. Attraverso il programma natalizio in cui sono inseriti tutti gli eventi in città, l’Amministrazione Comunale vuole trasmettere alle concittadine ed ai concittadini il calore di una comunità unita» ha concluso la Sindaca di Altamura Rosa Melodia durante la conferenza.

Il programma completo è consultabile QUI

Martedì, 10 Dicembre 2019 10:37

Censimento

Dal primo ottobre riparte anche ad Altamura il Censimento permanente della Popolazione e delle Abitazioni, condotto dall'Istat. Il Censimento, che ha assunto una cadenza annuale, e non più decennale, coinvolgerà un campione rappresentativo della popolazione. Altamura è uno dei Comuni italiani interessati ogni anno dal Censimento. Quest’anno le famiglie coinvolte sono circa 1.700. Il questionario è unico, ma il Censimento permanente prevede due rilevazioni distinte: quella areale (per quasi 1.000 famiglie, che riceveranno a casa la visita del rilevatore) e quella da lista (per circa 700 famiglie, che dovranno compilare in autonomia il questionario online). La grande macchina del Censimento  ha acceso i motori martedì 1 ottobre e li spegnerà il 20 dicembre: la data che ogni famiglia scelta dovrà tenere presente quando risponde alle domande è quella di domenica 6 ottobre.

La rilevazione areale: 17 dipendenti comunali in campo per raggiungere quasi 1.000 famiglie

Sul tuo portone è stata affissa una locandina che annuncia il Censimento? Hai ricevuto una lettera dall’Istat che ti informa che un rilevatore verrà a casa?
Significa che la tua famiglia rientra nel campione che partecipa al Censimento con il supporto di un rilevatore incaricato dal Comune, che si recherà presso la tua abitazione per fornirti spiegazioni sul Censimento ed effettuare un’intervista tramite la compilazione del questionario on line.

La rilevazione areale ad Altamura sarà condotta su un campione di indirizzi e vedrà in campo 17 rilevatori, tutti dipendenti comunali, muniti di tesserino ad hoc. In ogni numero civico compreso nel campione di indirizzi, da martedì 1 ottobre a mercoledì 9 ottobre verrà affissa una locandina che informa tutte le famiglie del condominio dell’arrivo del rilevatore per il Censimento. In tutte le buchette della posta verrà poi inserita una lettera dell’Istat con tutti i dettagli sulle operazioni di rilevazione ed eventualmente il biglietto da visita del rilevatore per fissare un appuntamento. Da giovedì 10 ottobre i rilevatori incominceranno a suonare ai campanelli delle famiglie che risiedono agli indirizzi prescelti e le intervisteranno sottoponendo loro le domande del questionario on line. Il rilevatore inserirà le risposte utilizzando un tablet e alla fine dell’intervista, su richiesta, rilascerà una ricevuta. La rilevazione areale si concluderà il 13 novembre.


Significa che la tua famiglia fa parte del campione che, quest’anno, deve compilare il questionario autonomamente.
La rilevazione da lista ad Altamura coinvolgerà circa 700 famiglie che si muoveranno in maniera autonoma poiché dovranno rispondere al questionario online. Tutte queste famiglie riceveranno nei prossimi giorni per posta una lettera dell’Istat con tutte le indicazioni e le credenziali per accedere al canale web aperto dal 7 ottobre al 13 dicembre. Inoltre dall’8 novembre i rilevatori cominceranno a contattare le famiglie inadempienti per invitarle a compilare il questionario (se le famiglie sono rintracciabili telefonicamente); in alternativa il rilevatore andrà a domicilio per condurre l'intervista. La chiusura della rilevazione è prevista per venerdì 20 dicembre.

Si invitano a partecipare alle attività i rappresentanti di:

Enti pubblici (ASL, Città Metropolitana, Ministero della Giustizia, Ministero dell’Istruzione, Istituzioni scolastiche pubbliche e private di ogni ordine e grado); 

Organizzazioni sindacali; 

Ordini e associazioni professionali; 

Associazioni di categoria; 

Enti del Terzo Settore; 

Associazioni delle famiglie; 

Associazioni di volontariato; 

Singoli cittadini. L’incontro si terrà in data 29/10/2019 alle ore 17:00 presso la Sala Consiliare del Comune di Altamura - capofila

Singoli cittadini. L’incontro si terrà in data 29/10/2019 alle ore 17:00 presso la Sala Consiliare del Comune di Altamura - capofila

Lunedì, 09 Dicembre 2019 10:52

La giunta dal 21/02/2018

Dal 21/02/2018 l'Amministrazione Comunale è gestita dal Vice Prefetto, in servizio presso il Ministero dell'Interno, dott. Vittorio Lapolla, nominato Commissario Prefettizio con Decreto Prefettizio del 21/02/2018, n. 11014 Area II – EE.LL., e poi nominato Commissario Straordinario con Decreto del Presidente della Repubblica del 22/02/2018 e contestuale scioglimento del Consiglio Comunale.

E' coaudiuvato dai seguenti Sub Commissari nominati con Decreto Prefettizio del 22/02/2018, n. 11554 Area II – EE.LL.:

  • Vice Prefetto dott.ssa Cinzia Carrieri;
  • Vice Prefetto dott.ssa Simonetta Calcaterra;
  • Funzionario Economico dott. Nicola Petruzzi.

Ai predetti Sub Commissari sono state assegnate le seguenti deleghe tenendo conto dell'organigramma dell'Ente, approvato con deliberazione di Giunta del 09/02/2018, n. 20:

- Sub Commissario Vice Prefetto, dott.ssa Cinzia Carrieri, la delega inerente i seguenti ambiti di attività: IV Settore: Politiche Culturali, Turistiche, Sociali, Educative e Risorse Umane e V Settore: Vigilanza e servizi;

- Sub Commissario Vice Prefetto, dott.ssa Simonetta Calcaterra, la delega inerente i seguenti ambiti di attività: III Settore: Sviluppo e governo del territorio e VI Settore: Realizzazione e manutenzione opere pubbliche;

-al Sub Commissario Funzionario Economico Finanziario, dott. Nicola Petruzzi, la delega inerente i seguenti ambiti di attività: I Settore: Area servizi amministrativi ed al Cittadino.