INTERVENTI DI PULIZIA, DERATTIZZAZIONE, DECESPUGLIAMENTO PER MOTIVI IGIENICO-SANITARI E TRATTAMENTO ANTIOFIDICO

Con ordinanza sindacale n.71 del 19/06/2019 si dispone che tutti i proprietari, conduttori e  detentori  a qualsiasi titolo di aree urbane incolte ed inedificate, procedano a loro cura, spese e responsabilità ad effettuare interventi di decespugliamento, sfalcio di erbe spontanee, arbusti e rovi, pulizia e rimozione di rifiuti abbandonati, derattizzazione, trattamento antiofidico.

Tutti i proprietari, conduttori e  detentori  a qualsiasi titolo di aree agricole limitrofe al centro urbano, sono tenuti a procedere a loro cura, spese e responsabilità con gli interventi di decespugliamento, sfalcio di erbe spontanee, arbusti e rovi, pulizia e rimozione di rifiuti abbandonati, aratura.

In caso di inosservanza della presente ordinanza, salvo che le violazioni non costituiscano più grave reato, ai trasgessori sarà applicata la sanzione amministrativa dell'importo variabile da 25,00 € a 500,00€.

In caso di mancata osservanza  i lavori saranno eseguiti d'ufficio con addebito delle spese a carico degli inadempienti.