Libri di testo - Fornitura gratuita o semigratuita per gli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado

Avviso Straordinario Libri di Testo a.s. 2020-2021

Con Atto del Dirigente della Sezione Istruzione e Università n.83 del 7 settembre 2020 è stato adottato l’Avviso straordinario per l’accesso al contributo relativo alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo da parte degli studenti e studentesse delle scuole secondarie di 1^ e 2^ grado, appartenenti a nuclei familiari con soglia ISEE entro il limite di 10.632,94 euro, e che non abbiano presentato istanza con il precedente Avviso.

AVVISO PER L’ASSEGNAZIONE DEL BENEFICIO RELATIVO ALLA FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO E/O SUSSIDI DIDATTICI PER L'A.S. 2020/2021
(Art. 27 della LEGGE 448/1998)

La presentazione delle istanze on line sulla piattaforma www.studioinpuglia.regione.puglia.it è possibile a partire dalle ore 10:00 del 10 settembre e
fino alle ore 14:00 del 30 settembre 2020.

 

PROROGATA ALLE ORE 14.00 DEL 31 LUGLIO IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DEI LIBRI DI TESTO 2020/2021

 

Si rende noto che con Atto del Dirigente della Sezione Istruzione e Università n. 43 del del 28 aprile 2020 la Regione Puglia ha adottato l'Avviso Pubblico relativo alla concessione del beneficio della “Fornitura gratuita o semi gratuita dei libri di testo per l'a.s. 2019/2020” (ex Legge 448/1998, art. 27; Legge 208/2015, art. 1, comma 258; LR n. 31/2009).

MODALITA' DI PRESENTAZIONE ISTANZE

Le istanze dovranno essere inoltrate unicamente per via telematica attraverso la procedura on-line attiva sul portale www.studioinpuglia.regione.puglia.it alla sezione Libri di testo a.s. 2020/2021, attraverso le proprie credenziali, per chi è già registrato, o previa registrazione per chi vi accede per la prima volta, ai fini dei quali sarà richiesto di fornire il proprio codice fiscale, un indirizzo e-mail valido e copia del documento di riconoscimento in corso di validità.

E' a disposizione dei cittadini un canale “Assistenza e Supporto Tecnico” per un utilizzo facilitato della procedura telematica, sul quale presentare le domande.

Detta assistenza viene garantita da un Help Desk Tecnico, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 18:00 per tutta la durata di attivazione della procedura di compilazione e invio delle istanze, a mezzo:

- telefono: chiamando il n. 080 8807404

- posta elettronica, inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;

- chat online.

TERMINI PRESENTAZIONE ISTANZE

La procedura di inserimento on-line delle domande, sarà attiva:

- a partire dalle ore 10.00 del 30/04/2020

- fino alle ore 14.00 del 20/07/2020 (oltre tale termine il sistema non accetterà ulteriori trasmissioni di istanze).

GIUSTIFICATIVI DI SPESA

L’erogazione dei contributi in oggetto è subordinata alla presentazione all’Ufficio Pubblica Istruzione del Comune di Altamura dei giustificativi di spesa fiscalmente validi relativi all’acquisto dei libri di testo nell’a.s. 2020/2021 (fatture, scontrini fiscali, ricevute fiscali).

A causa dell'emergenza sanitaria la presentazione dei giustificativi avverrà secondo modalità e tempi che saranno comunicati con un secondo avviso e attraverso le mail fornite in sede di iscrizione, pertanto si consiglia di consultarla costantemente.

REQUISITI DI ACCESSO

L'accesso al beneficio è garantito agli alunni delle Scuole Secondarie di 1° e 2° grado che all'atto della presentazione della domanda, possiedano i seguenti requisiti.

  1. frequenza alle scuole secondarie di 1° e 2° grado;

  2. residenza sul territorio di Altamura;

  3. non ripetente presso la stessa sezione;

  4. ISEE, ordinario in corso di validità del richiedente che non superi €.10.632,94. A tal proposito è necessario che, al momento della presentazione dell'istanza, per il nucleo familiare sia già disponibile nel sistema INPS una attestazione ISEE valida;

  5. che per l'a.s. 2019/2020 non intendano usufruire di altro beneficio (es. Comodato d'uso gratuito) per l'acquisto libri di testo;

  6. giustificativi di spesa (fatture, scontrini fiscali, ricevute di acquisto) in ORIGINALE;

Per i titolari di conto corrente che preferiscono l'accredito diretto dell'eventuale rimborso è richiesta l'indicazione del codice IBAN

Si ricorda che, saranno eseguiti controlli, sia a campione, sia se vi siano fondati dubbi sulla veridicità delle dichiarazioni, anche da parte della Guardia di Finanza, ex D. LGS 31 marzo 1998, n°109. Per le dichiarazioni mendaci il soggetto interessato decade dal beneficio e sarà tenuto alla restituzione del beneficio e all'applicazione delle norme penali vigenti ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 n°445.

 

Articoli correlati (da tag)