17 Nov

Piano Sociale di Zona Concertazione per l’approvazione della rendicontazione anno 2019

Concertazione per l’approvazione della rendicontazione anno 2019 e riprogrammazione anno 2020 del Piano Sociale di Zona dell’Ambito Territoriale di Altamura, composto dai Comuni di Altamura (capofila), Gravina di Puglia, Poggiorsini e Santeramo in Colle.

Per partecipare è possibile inviare una richiesta alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

15 Nov

Sospensione erogazione dei Buoni spesa COVID - Avviso urgente

Avviso urgente del 15/11/2020 ore 15:30

LA DISTRIBUZIONE DEI BUONI SPESA NON SARA’ PIU’ EFFETTUATA DA LUNEDI’ 16/11 COME PRECEDENTEMENTE COMUNICATO.

L’ATTUALE SITUAZIONE SANITARIA TRA I DIPENDENTI DEL COMUNE HA RICHIESTO IN VIA PRECAUZIONALE DI POSTICIPARE LA DISTRIBUZIONE DEI BUONI, AL FINE DI COMPLETARE IL TRACCIAMENTO DI EVENTUALI CASI POSITIVI DI CONTAGIO AL COVID 19.

CON SUCCESSIVO AVVISO SI PROVVEDERA’ A STABILIRE UN NUOVO CALENDARIO PER LA DISTRIBUZIONE.

13 Nov

Approvata progettazione definitiva del primo intervento del progetto di restauro della villa comunale

La Giunta Comunale ha approvato la prima parte del progetto di restauro e risanamento della villa comunale.

La villa comunale rientra tra i Beni Culturali in quanto "bene di interesse storico con oltre 70 anni". Pertanto nella progettazione è stato necessario rispettare i vincoli e le prescrizioni della Soprintendenza, attraverso un lavoro d'archivio, risalendo ai progetti originari e alla ricostruzione dell'evoluzione della Villa Comunale dalla sua realizzazione ad oggi. Durante il 2020 sono state affidate le indagini strutturali e geologiche per poter completare la progettazione.  

L'approvazione del primo stralcio dell'ampio progetto di sistemazione della villa riguarda la demolizione e ricostruzione della cinta muraria su via Quintino Sella (con annesso ripristino del verde), l'apertura di un nuovo varco di accesso da via Sella secondo l'originale disegno e aspetto della villa, il rinnovo degli impianti e la demolizione dei bagni pubblici realizzati in corrispondenza di uno dei percorsi di accesso alla villa e deflusso delle acque.

A questo primo stralcio, seguirà il secondo, contenente il risanamento conservativo dei percorsi interni attraverso il rifacimento della pavimentazione di tutta la villa con materiali drenanti e permeabili, le nuove piantumazioni, il rifacimento dei cordoli e la sostituzione dell'arredo presente al suo interno. Il primo stralcio approvato ha un importo di 908.908,18 euro.  La spesa complessiva prevista per il restauro della villa è pari a 1.550.000 euro.

12 Nov

Consegnati i lavori per l'adeguamento degli edifici scolastici all'emergenza Covid-19

 

Sono stati consegnati i lavori per gli interventi di adeguamento e adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19 nei seguenti edifici scolastici: Aldo Moro” (primaria),“Ofanto” (infanzia),“Garibaldi” (primaria),“Montessori” (infanzia), G.B.Castelli” (infanzia),“K.Wojtyla” (infanzia), “Piccinni” (infanzia), “Roncalli” (primaria), “San Francesco D'Assisi” (primaria).

I lavori sono stati finanziati dal MIUR per un importo di 232.000 €, a seguito della partecipazione del Comune di Altamura ad un bando pubblicato dal Ministero il 24 giugno scorso.

Si tratta di ulteriori interventi per i plessi scolastici di Altamura a cui ne seguiranno altri, oltre alle misure di sicurezza già concordate, nei mesi scorsi con i dirigenti scolastici, negli incontri con l’Amministrazione comunale ed alla rivisitazione degli spazi, già attuata, in virtù delle norme di distanziamento da rispettare a causa della pandemia da Covid-19.

 

11 Nov

Celebrazioni per l'anniversario dei 150 anni dalla morte di Saverio Mercadante

 

 

Le celebrazioni per commemorare i 150 anni della morte del compositore e musicista altamurano Saverio Mercadante, hanno subìto purtroppo una drastica rimodulazione per effetto delle restrizioni dovute alla pandemia in corso.

Sono stati sospesi e rimandati tutti i concerti e le esecuzioni musicali in programma, ma non il Convegno di studi internazionale che si è comunque tenuto nelle quattro sedi maggiormente legate alle vicende artistiche del Maestro: Napoli, Milano, Vienna e Altamura:

  • a Napoli presso il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella (1-3 ottobre)

  • a Vienna presso l’Istituto Italiano di Cultura (20-21 ottobre)

  • a Milano al Teatro alla Scala (30 ottobre)

L’ultimo appuntamento, quello di Altamura, si terrà il prossimo venerdì 13 e sabato 14 novembre in diretta streaming proprio dalla città natale sui canali social del Comune.

Anche le sessioni del convegno di Napoli, Vienna, Milano si sono tenute, per ovvie ragioni, in streaming sui canali YouTube e Facebook del Conservatorio San Pietro a Majella e del Comune di Altamura.

Il programma completo della sessione di Altamura
(in diretta streaming dalla pagina Facebook e dal canale YouTube del Comune di Altamura)

Venerdì 13 novembre

ore 15.00 - Saluti

Rosa Melodia (Sindaca del Comune di Altamura)

Carmine Santaniello (Direttore del Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli)

Nunzio Perrone (Assessore alle Culture del Comune di Altamura)

ore 15.30 - Presiede Antonio Caroccia

Domenico Denora, Lo sviluppo del percorso artistico mercadantiano fra epistolario e cronache del tempo: un contributo cognitivo per nuove prospettive musicologiche

Paola De Simone, Fonti, musiche e immagini per gli anni napoletani di Saverio Mercadante

Francesca Seller, Mercadante nell’editoria napoletana dell’Ottocento

Loredana Palma, Saverio Mercadante nelle cronache del tempo

Raffaele Di Mauro, Le canzoni napoletane di Mercadante tra stornelli e arie da camera.

Maria Gabriella Viti, (comunicazione) Ipermestra: un'opera giovanile di Saverio Mercadante

Sabato 14 novembre

ore 9.30 - Presiede Paologiovanni Maione

Maria Chiara Bertieri – Paolo Fabbri, I due illustri rivali: Donizetti incrocia Mercadante

Gerardo Tocchini, Mercadante, Il Bravo da Fenimore Cooper e le implicazioni storiche della Venezia “tenebrosa”

Ernesto Pulignano, Forme drammatico-musicali e forme melodiche nelle “opere della riforma”

Lorenzo Corrado, L’Elena da Feltre di Mercadante e le sue fonti

Michele Nitti, Verdi non ha vinto Mercadante

Per Info:

Comune di Altamura tel. 080/310.74.41 | www.comune.altamura.ba.it

Conservatorio “San Pietro a Majella” tel. +39 081/544.92.55 |www.sanpietroamajella.it

Mercadante vive nella nostra mente all’ombra degl’impareggiabili Rossini, Donizetti, Bellini e Verdi. In un tempo in cui i teatri erano frequentati da questi “grandi”, gli era assicurata una sopravvivenza segnata da un favore altalenante fatto di successi e “compatimenti”.

Eppure il materiale che sta emergendo dalle giornate di studio organizzate in occasione dell’anniversario dei 150 anni dalla morte del compositore di Altamura, disegnano qualcosa di molto diverso.

Saverio Mercadante seppe degnamente rappresentare la cosiddetta “scuola” musicale napoletana e fu testimone di cambiamenti politici epocali che segnarono non poco la vita della città d’elezione. La Napoli del musicista fu soggetta a trasformazioni storico-sociali che si riverberarono anche sul panorama musicale partenopeo, italiano ed europeo.

Sono quindi molti i motivi che spingono il Comune di Altamura e il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli nella “bella impresa” di far nuovamente luce su Mercadante, illustre allievo, didatta e per trent’anni direttore del Conservatorio partenopeo. Una figura di primo piano alimentata anche da una tradizione musicale di cui fanno parte altri musicisti altamurani, Giacomo Tritto e Vincenzo Lavigna, che con profili diversi, hanno contribuito alla gloria della “città musicalissima”.

Le manifestazioni, curate da Antonio Caroccia e Paologiovanni Maione, sono promosse e sostenute dal Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli e dal Comune di Altamura rappresentati rispettivamente dal Direttore Carmine Santaniello e dalla Sindaca Rosa Melodia. Alle giornate di studio hanno dato il loro contributo illustri studiosi nazionali e internazionali chiamati a rilanciare gli studi sul compositore altamurano, tra gli altri, Jürgen Maehder, Massimo Fusillo, Paolo Fabbri, Alessandro Roccatagliati, Antonio Rostagno, Francesc Cortés, Victor Sánchez Sánchez, Michael Wittmann, Paola Besutti, Emilio Sala, Alberto Rizzuti, Gerardo Tocchini, Michele Nitti.

Per l’occasione si è costituito un Comitato internazionale presieduto da Riccardo Muti a cui hanno aderito anche diverse prestigiose istituzioni: Regione Campania, Comune di Napoli, Teatro alla Scala di Milano, Teatro di San Carlo di Napoli, Teatro Stabile della Città di Napoli, Teatro Nazionale, Teatro Mercadante di Altamura, Università degli Studi di Napoli Federico II, Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, Università degli Studi di Bari, Università degli Studi di Teramo, Università degli Studi di Milano, Georgetown University di Washington, Universität Wien, UniversitatAutònoma de Barcelona, Universidad Autònoma de Madrid, Universitade Nova de Lisboa, Istituto Italiano di Cultura di Vienna e la Fondazione Istituto Italiano per la Storia della musica.

11 Nov

Semplificazioni degli adempimenti amministrativi nei procedimenti edilizi

Con determina dirigenziale del III Settore (Sviluppo e Governo del Territorio) è stato disposto che i tecnici del Servizio Edilizia Privata nel corso dell'iter istruttorio dei procedimenti edilizi non dovranno subordinare il rilascio e/o la formazione del titolo alla presentazione dell'impegnativa al rispetto della destinazione d'uso previsto dall'articolo 10.9 del R.E.


Alle segnalazioni certificate di agibilità di cui all'articolo 2
4 del D.P.R. 380/01 conseguenti a Permessi di costruire rilasciati con le prescrizioni previsti all'articolo 10.9 dell’ R.E., non è più necessario allegare alcun atto di vincolo delle destinazioni d'uso.

Questo è un piccolo passo che rende più celere il rilascio dei titoli abilitativi con un
contenimento dei costi.

10 Nov

Modifica al regolamento adottato con del.commissariale n 215/2005

 Modifice al "Regolamento per la concessione di benefici economici a sostegno di attività o iniziative promosse da enti pubblici e privati che operano senza scopo di lucro" adottato con deliberazione commissariale n.215/2005 

10 Nov

Ordinanza di chiusura al pubblico di aree, vie e piazze

Con ordinanza sindacale n.78 del 10/11/2020 fino al 3/12/2020 - con possibilità di reiterazione e di modifica in ragione dell’evolversi della situazione epidemiologica, è stata disposta dalle 16.00 alle 22.00, la chiusura al pubblico delle strade e piazze sotto elencate nelle quali si sono rilevati maggiori assembramenti, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso, agli esercizi commerciali legittimamente aperti, alle chiese e alle abitazioni private, nelle seguenti zone della Città:

  • Centro Storico
  • Villa Comunale

  • Piazza Zanardelli

  • Piazza Aldo Moro ed annesse zone verdi

  • Piazza Stazione

  • Piazza Laudati

  • Area verde via Vecchia Buoncammino- Via Bari

  • Piazza Mercadante

  • Piazza don Tonino Bello

  • Piazza Via Mosca-Via Londra

  • Area verde via Mura Megalitiche, tra viale R. Margherita e via Bari

  • Piazza De Napoli

  • Area esterna Infopoint

  • Piazzetta Grotte di San Michele

  • Piazzetta degli Atleti

  • Parco del Boschetto-via Manzoni -Via Treviso

  • Parco Giochi Davide Storsillo via O. Persio

  • Parco Giochi Baby Park via Matera

Parco Giochi La Fornace Via Minniti -via Corato

Il provvedimento si è reso necessario per l’evolversi esponenziale del numero di contagi tra la popolazione residente.

Restano ferme le prescrizioni di cui all’art 1 comma 3 del DPCM 3/11/2020: dalle ore 22.00 alle ore 5.00 del giorno successivo sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. È in ogni caso fortemente raccomandato, per la restante parte della giornata, di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi.

 

10 Nov

INTERVENTI_MESE_DI_DICEMBRE

Il Servizio Ambiente informa che la Ditta Protecta srl effettuerà nel mese di Dicembre i seguenti interventi:

 

- dal 07 al 09 dicembre p.v., intervento di derattizzazione sul territorio comunale;

-   dal 07 al 31 dicembre p.v., intervento di disenfezione scuole comunali;

- dal 21 al 23 dicembre p.v., intervento di derattizzazione sul territorio comunale;

 

10 Nov

REVISIONE BIENNALE DELLA PIANTA ORGANICA DELLE FARMACIE DEL COMUNE DI ALTAMURA ANNO 2020.

REVISIONE BIENNALE DELLA PIANTA ORGANICA DELLE FARMACIE DEL COMUNE DI ALTAMURA ANNO 2020.

 

IN ALLEGATO:

PIANTA ORGANICA FARMACIE REV. 2020.