Piano Casa: incostituzionalità di alcune norme regionali

 La sentenza della Corte costituzionale n. 70 del 24 aprile 2020 ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 2 della legge della Regione Puglia 17 dicembre 2018, n. 59, e, a partire dalla data del 19 aprile 2019, dell’art. 7 della legge della Regione Puglia 28 marzo 2019, entrambe recanti  «Modifiche e integrazioni alla legge regionale 30 luglio 2009, n. 14 (Misure straordinarie e urgenti a sostegno dell’attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale).

Le norme dichiarate incostituzionali riguardano gli interventi di demolizione e ricostruzione in applicazione del cd “Piano casa”. Il Servizio Edilizia Privata è al lavoro per verificare l'impatto della sentenza sulla gestione amministrativa delle pratiche edilizie. Si esprime sin d'ora l'auspicio che i competenti uffici regionali forniscano chiarimenti ed indirizzi interpretativi.